Filiali:
Lingua:
Website:
Area riservata
Simulatore spaziale ACS

Scopri il progetto sviluppato per ESA European Space Agency!

Il consolidato know-how di ACS nei sistemi di simulazione spaziale ha consentito ai nostri clienti di affrontare progetti impegnativi, come ad esempio quello del Simulatore Spaziale fornito all'ESA (European Space Agency). Il Centro europeo di ricerca e tecnologia spaziale (ESTEC) è il centro di riferimento per i test dei satelliti in Europa e vanta un grande simulatore spaziale, un impianto per alto vuoto con uno dei più grandi simulatori solari del mondo.

Per aumentare la produttività del centro di ricerca ESTEC, nel 2009 l'ESA ha deciso di modificare un vecchio simulatore spaziale verticale (diametro di circa 1,5 metri e profondità di 3), trasformandolo in uno orizzontale e di completare la struttura con un simulatore solare più piccolo. Uno degli obiettivi del progetto era quello di testare i componenti del satellite BEP Colombo, il cui lancio era previsto nel 2015 e la cui traiettoria doveva passare a brevissima distanza da Mercurio.

ACS ha curato il nuovo shroud, tre cold plate, il thermal control unit (LN2 and GN2) per lo shroud e il sistema di controllo di tutto il simulatore spaziale.

Cos'è e come funziona una camera termovuoto?

La simulazione all'interno del VTC 1.5 prevede, tra le principali caratteristiche:

  • Alto vuoto nel range di 10-7 mbar
  • Temperatura dello Shroud:
    ambiente/-190°C in modalità di circolazione naturale di LN2
  • Temperatura dello Shroud:
    -150/+150° C in modalità circolazione di GN2 pressurizzato
  • Simulazione Solare 15kW/m2 su un'area target di 0.5 m2
    per un totale di 7,5 kW di energia dissipata
  • Presenza di 3 thermal plates nel range di temperatura -60...+125°C

Altre caratteristiche specifiche includono la durata del test continuo di 2000 h e la modalità operativa "modalità non presidiata", con implicazioni per l'affidabilità dell'equipaggiamento.

L'esperienza nella simulazione spaziale di Angelantoni in tutte le modalità di funzionamento richieste dalle specifiche (circolazione naturale di LN2, circolazione di GN2 pressurizzato e sistema di termoregolazione indiretta), l'elevato standard di automazione e l'interfaccia, hanno offerto soluzioni più che esaustive per i requisiti delle specifiche.

Il sistema di allarme SMS ha permesso di soddisfare le esigenze di sicurezza in "modalità non presidiata", con una funzionalità già implementata con successo in passato. La potente interfaccia grafica sviluppata in WinCC si è dimostrata in linea con le esigenze del cliente.

TESTIMONIAL

"Last week we had the final acceptance review for the new thermal generator your company delivered to the Test Center of the European Space Agency. Let me express my thanks to the Angelantoni team for the excellent work carried out under this contract. The performance of the delivered system fullfill all our expectations and we are convinced that it will serve well for the coming years.It has been a pleasure to work with Angelantoni and I am sure that we will have the opportunity to work together again."

Gaetan Piret, Head of ESTEC Test Center Division - 1st November 2011